TECARTERAPIA CIM NEL TRATTAMENTO VISO ANTI-AGING

In una pelle giovane l'attività di rinnovamento compensa quella degenerativa: la pelle invecchia perché, col tempo, i processi di rinnovamento rallentano e non riescono più a compensare gli effetti dei processi degenerativi.
Intervenendo direttamente su quei processi biologici che sostengono i meccanismi di invecchiamento cutaneo si ritrova immediatamente luminosità, elasticità ed equilibrio permettendo alla pelle di rimanere giovane.
La tecarterapia, stimola i meccanismi antietà a tornare efficacemente attivi: invece di mascherare gli effetti, si concentra sulle cause e "allena" la pelle del viso; per questo motivo i risultati sono più rapidi, profondi e stabili nel tempo.

Sfruttando i principi del trasferimento capacitivo, si ottiene un maggior apporto sanguigno e perciò una migliore ossigenazione delle cellule, che agisce positivamente su tutto il metabolismo endocellulare e conseguentemente stimola le potenzialità rigenerative delle cellule stesse. La circolazione linfatica della zona trattata è migliorata e ciò favorisce lo smaltimento dei cataboliti tossici, primi fra tutti i radicali liberi.

La Tecarterapia realizza un incremento endogeno di temperatura nella zona trattata, con conseguente:


• aumento della ossigenazione e della nutrizione tissutale sostenuta dall'incrementato apporto sanguigno
• aumento del drenaggio linfatico

I principali effetti prodotti da Tecarterapia Cim, attraverso la riattivazione e stimolazione di tutti i processi naturali della pelle del viso, sono:


• Ridona alla pelle lo splendore della giovinezza;
• Attenuare rughe e piccole rughe;
• migliora lo smaltimento di tossine.
• Maggiore idratazione degli strati superficiali e arricchimento dello spessore cutaneo

Il risultato è subito evidente: la pelle diventa più distesa, le rughe si attenuano e l'aspetto estetico complessivo appare visibilmente migliorato. Ne consegue non solo un miglioramento estetico in superficie, ma una vera e propria spinta migliorativa globale grazie all'innescarsi o velocizzarsi di meccanismi biologici a carattere rigenerativo rallentati dall'invecchiamento. L'epidermide risulta più fresca, luminosa e giovanile.