BACK SCHOOL - Scuola della schiena

Le ricerche hanno dimostrato che solo il 20% delle lombalgie è dovuto a cause specifiche (patologie del rachide), la maggior parte dei dolori, l’80%, è dovuta a cause non specifiche quali:
1. posture e movimenti scorretti;
2. forma fisica scadente, sovrappeso,obesità e fumo;
Si comprende il motivo per cui il mal di schiena è così diffuso non solo nella popolazione adulta ma anche tra gli studenti. La Back School si è dimostrata la metodica più efficace e duratura nel trattamento del mal di schiena.

Grazie alla Back School è possibile:

  • • acquisire tutte le informazioni utili per imparare ad usare bene la sua colonna vertebrale ed evitare di azionare il meccanismo che produce il dolore;
  • • conoscere gli esercizi utili per prevenire e combattere il dolore;
  • • apprendere le tecniche di rilassamento per raggiungere l'autogestione della propria ansia e delle proprie tensioni.

Uso corretto significa:

  • • mantenere le curve fisiologiche della colonna vertebrale nelle posture e soprattutto durante gli sforzi;
  • • scegliere sempre le posizioni e i movimenti che provocano minore pressione sui dischi;
  • • evitare di mantenere a lungo posture statiche e cambiare frequentemente posizione;
  • • acquistare la consuetudine a svolgere attività motorie.
(Le foto sono della palestra attrezzata all'interno del nostro centro)

Il miglior modo di prevenire e curare la lombalgia è stare in attività usando correttamente la colonna vertebrale.

È dannoso non solo l’uso scorretto ma anche il disuso.

Fino a pochi anni fa la terapia più frequentemente prescritta in presenza di lombalgia acuta era il riposo a letto accompagnato dai farmaci analgesici e antinfiammatori. Si temeva che mantenere in carico una colonna sofferente rallentasse la guarigione. Ora la medicina basata sull’evidenza non ritiene più opportuno il riposo a letto perché è stato dimostrato che diminuire ogni attività rallenta la guarigione. L’inattività prolungata produce effetti negativi su tutte le strutture del rachide e sulle capacità fisiche: i muscoli si indeboliscono, le ossa vanno incontro ad osteoporosi, i legamenti diventano fragili, le cartilagini degenerano e la nutrizione del disco è scarsa.

Per questi motivi le indicazioni più utili in presenza di lombalgia e cervicalgia acuta sono:

  • •stai in attività
  • •continua le normali attività quotidiane
  • •cerca di comportarti il più possibile normalmente e di muoverti senza provocare dolore

Le strutture del rachide sono fatte per il movimento e hanno bisogno di movimento per mantenere la loro piena efficienza e funzionalità. L’uso corretto permette a chi non possiede una colonna vertebrale perfetta, in presenza di scoliosi, ipercifosi, spondilolistesi, artrosi ecc. di condurre una vita pressoché normale senza alcun dolore.
In palestra gli esercizi vengono eseguiti con la guida e il controllo di un insegnante qualificato. Inoltre, vengono insegnate le tecniche di rilassamento per ridurre l’ansia e la tensione che possono ostacolare la riduzione del dolore.
Le foto mostrano alcuni degli strumenti utilizzati in palestra per il trattamento della lombalgia:

cilindriquadrato
cuneopalla